Crea sito

IL WINGS TOUR A SEOUL

“Il ragazzo va avanti”.

https://www.youtube.com/watch?v=uPPHzXilhUA

Alla fine del concerto al Gocheok Sky Dome (Mokdong, quartiere di Seoul, concerto conclusivo della promozione di “WINGS & WINGS: YOU NEVER WALK ALONE” e inizio della promozione del “BTS Live Trilogy Episode III: THE WINGS TOUR”), sul grande schermo che ricopriva interamente il palco sono stati proiettati video e frasi riguardanti il passato dei BTS: iniziando con “Quante strade deve percorrere un ragazzo prima che possa diventare un uomo”, a “Un ragazzo con sette cuori” e “Cosa cerca il ragazzo con gli occhi chiusi ”, per finire con la frase “I ragazzi vanno avanti”. E’ Il viaggio di sette ragazzi che non conoscono nemmeno loro la strada che stanno seguendo, ma proseguono.
Partendo da “School trilogy” arrivando fino a “Hwa Yang Yeon Hwa” e “WINGS”, i BTS hanno mano a mano costruito la loro storia all’interno dei loro album. I ragazzi che si sono preoccupati per i loro sogni quando erano a scuola, che si sono innamorati per la prima volta a scuola, hanno incontrato la tentazione, che li aspettava lungo il cammino dell’età adulta in “WINGS”.

I BTS sono andati avanti anche nella realtà. Il gruppo che ha tenuto il suo primo concerto in una piccolo sede adesso, dopo soli quattro anni, è riuscito a fare sol-out ad ambo le date al Dome. Sono anche migliorati sotto il punto di vista musicale, grazie al contributo di ogni membro, che si è occupato della realizzazione di una traccia solista nell’album “WINGS”; inoltre si sono fatti largo nelle principali classifiche di Billboards e iTunes.

Che sia nella storia di ‘Hwa Yang Yeon Hwa’ o nella realtà, i BTS hanno affrontato molte difficoltà e preoccupazioni, ciò nonostante si sono fatti forza e sono arrivati lontano. Ora: un grande spazio adibito al loro concerto, i fan che partecipandovi lo hanno riempito. E i sette ragazzi che hanno mostrano il cammino che stanno intraprendendo. Questo concerto non è stato solo un semplice concerto, è stata anche la prima tappa del loro cammino. Il VCR ha riorganizzato le storie che i BTS avevano incluso nei loro album rivelando la trama tra la serie di ‘Hwa Yang Yeon Hwa”e quella di “WINGS”, andando a completare le storie dei BTS presenti negli album come fossero un tutt’uno. Nel frattempo sul palco i BTS si esibivano con le loro canzoni , ognuna delle quali presenta un’idea differente, alcune a costituire un’unità, altre a sé stanti. Le loro tracce principali, partendo da “No more dream” fino a “Run” sono state unite in un’unica performance, mentre, d’altra parte, la canzoni soliste dei membri appartenenti all’album “WINGS” hanno avuto un ruolo centrale all’interno del concerto. Ognuna delle esibizioni individuali è stata portata sul palco in modo differente a seconda del messaggio che i membri volevano trasmettere, come la canzone di J-Hope “MAMA”che si è trasformata in un’esibizione su larga scala verso la seconda metà della canzone, o come la canzone “First Love”di Suga che è stata portata in scena come se fosse il suo stesso monologo.

https://www.youtube.com/watch?v=phRKDt1HFMc

Oltretutto, il VCR ha anche rappresentato ogni membro con immagini simboliche. Questo concerto non ha solo messo in scena le canzoni più amate dei BTS, è stata una precisazione e la fine delle storie dei 9 album precedentemente rilasciati. Se “WINGS : YOU NEVER WALK ALONE” è la storia mai rivelata che ha luogo tra “Hwa Yang Yeon Hwa” e “WINGS”, il VRC del concerto ha offerto una possibilità per guardare più a fondo nella storia dei membri in “WINGS”.

Nonostante tutto “WINGS” non ha espanso il mondo dei BTS solo attraverso una storia. Il tema di fondo, la crescita dei ragazzi, che per la prima volta incontrano il male, è stato dipinto non solo tramite le canzoni e i video musicali, ma anche attraverso i brevi film girati singolarmente da ogni membro e attraverso le esibizioni, dove ogni singolo movimento diventa carico di significato. “BTS Live Trilogy Episode III: THE WINGS TOUR” ha mostrato anche la storia di “WINGS” su un più vasto palco: il mondo dei BTS non è più descritto solo attraverso video musicali o immagini, è adesso rappresentato, per mezzo di un concerto, su un grande palcoscenico. L’avanzare dei ragazzi è diventato simbolo dell’espansione del loro mondo. A iniziare il concerto è stata la canzone “Not Today”dell’album “WINGS: YOU NEVER WALK ALONE”, e come atto finale si sono esibiti con la traccia principale “Spring Day”, dello stesso album.

Nel video musicale di “Not Today”, loro rimangono imperturbabili nonostante gli abbiano sparato. “Noi siamo a prova di proiettile”. Questo è ciò che sono i BTS. Gli idol che si sono esibiti con performance travolgenti. Il gruppo che si è definito “a prova di proiettile” nel loro album di debutto, dopo 9 album, è ora un gruppo che tratta temi come il conforto e la speranza, in Spring Day. Un gruppo che dice “Mi manchi” a tutti coloro che non possono incontrare e che spera nell’arrivo di un giorno primaverile, prima o poi. Con il cambiamento che hanno subito le canzoni, assistiamo a un cambiamento e ad una crescita anche nei BTS stessi.

Ma anche se crescono, I BTS mantengono il loro lato “a prova di proiettile”, come è dimostrato in “Not Today”. Hanno fatto tanta strada da “No More Dream”, ma ciò nonostante continuano ad essere idol e ragazzi. Iniziando con “Not Today” e terminando con “Spring Day”, il concerto ha mostrato i cambiamenti della storia dei BTS e allo stesso tempo la loro immutata identità.

Rispetto al periodo del loro debutto, la scala dei luoghi per le loro esibizioni è diventata incredibilmente più vasta. Adesso si esibiscono non solo in Corea ma anche in Asia e in Occidente. Ciò nonostante, continuano ad essere i BTS che bloccano i proiettili per qualcun altro. Le loro prove adesso richiedono diversi giorni come il concerto vero e proprio, ma loro ancora, proprio come quando si esibivano in piccoli spazi, lavorano duramente versando molto sudore. Il luogo del concerto si è riempito di numerosi fan. La prova di ciò che i BTS hanno fatto sin ora è il fatto che loro possano dire a tutti coloro che non hanno potuto essere presenti,  ai loro pari: “mi manchi”. Come dicevano le frasi al concerto, loro hanno ‘rinchiuso il cielo della giovinezza in cassetti rotti’, ‘cercato un mare introvabile’, ‘in un mondo di persuasive tentazioni’, ‘sempre da soli nel momento in cui si deve prendere una decisione’; tuttavia, sono andati avanti senza mai fermarsi. Come l’uomo della mitologia che sperava di poter volare in eterno, il viaggio dei BTS è alla ricerca di un mondo più grande, di ideali più validi e allo stesso tempo,vuole condividere le preoccupazioni dovute alla giovinezza della loro generazione, trovare le risposte e conoscersi. E dopo così tante storie, il “BTS Live Trilogy Episode III:THE WINGS TOUR” ha determinato la fine e l’inizio di un’era. Il ragazzo è andato avanti. E dovrebbe continuare a farlo, lungo il cammino degli infiniti dubbi della giovinezza.

 

Quante strade deve percorrere un ragazzo, prima di diventare uomo?
Scuola e casa, vicoli, e il mare
Rinchiudendo il cielo della giovinezza in cassetti rotti
A fine strada senza uscita, vi è l’entrata al labirinto
Macchie di sangue sui palmi, come uno stigma.
Questo dolore che si propaga dalle scapole
E’ il sogno di ali in ascesa.
In cerca di un mare introvabile
Il ragazzo cammina.

Il ragazzo dai sette cuori.
Sette battiti e un passo in avanti
Cambia la prospettiva, e uno è sette.
Correre è cadere senza avere dubbi.
E voltarsi, è trovarsi innanzi la scogliera.
In un mondo di tentazioni oscillanti
Cosa cerca il ragazzo ad occhi chiusi?

Apri le tende e rompi il vetro
Troverai la strada tra i frammenti.
Fuori è dentro, dentro è fuori.
Un mondo di intrecci.
L’incrocio di tutto.
I due mondi, schiena contro schiena,
Inesorabilmente si fondono in un tutt’uno.

Ora il ragazzo è sette nel percorso.
Sette ma uno.
Sette ragazzi e un cuore solo.
Un ragazzo con sette cuori.
Uno e sette, ognuno il riflesso dell’altro.

Quante strade deve percorrere un ragazzo, prima di diventare uomo?
Le strade sono un altro modo per chiamare il mondo.
Giorno e notte, incroci e gallerie.
Le strade imboccano infiniti bivi
E sempre soli nel momento della decisione.
Nell’incontro e nella separazione, non c’è nulla di nuovo.
Se svolta l’angolo, è in grado di incontrare un giorno della sua giovinezza cremisi?
(se svolta l’angolo, i fiori cremisi della giovinezza saranno ancora in piena fioritura?)
A dove porta questo sogno?
La Paura è un altro modo per chiamare la Speranza.
Le Lacrime un altro nome per il Sorriso.
Il ragazzo sorride.
Riesce a sorridere perché sono insieme.

Il ragazzo procede.
Il ragazzo cresce.

 

 

Traduzione italiana a cura di Bangtan Sonyeondan – BTS Italia. Prendere con crediti.