Crea sito

Suga dei BTS rivela il segreto dietro al suo nome d’arte

Se vi siete mai chiesti come Suga sia arrivato a scegliere il suo nome d’arte, questa è l’occasione perfetta per conoscerne la storia.

In un’intervista con Cuvism Magazine, spiega che mentre lavorava come compositore nella sua città natale, Daegu, Suga usava un altro nome d’arte.

Dopo essere entrato alla BigHit Entertainment, avrebbe voluto tenere il suo nome d’arte originale di Daegu, ma gli è stato consigliato diversamente.

Le persone dicevano che il suo primo nome d’arte non aveva un impatto e che avrebbe dovuto scegliere qualcosa di più carino.

Suga ha pensato a diversi possibili nomi con il CEO della BigHit Entertainment, Bang Si Hyuk, che alla fine suggerì il nome “Suga”.

Bang Si Hyuk disse che al cantante era più appropriato quel nome rispetto a tutti gli altri e a Suga stesso piaceva molto perché contraddiceva la sua presenza scenica.

A Suga piaceva quest’idea anche a causa della posizione in cui giocava a basketball, shooting guard (T/N: in italiano è guardia tiratrice), quindi il nome è formato dalle prime due parti di queste parole (T/N: Shoo+gua).

Sembra proprio che sia stato destinato ad avere questo nome!

13cf74b2ec593736f63b76ff4cb36cc3a6d7f2d8_hq

Articolo originale: Koreaboo

Traduzione Italiana a cura di Bangtan Soneyondan – BTS Italia | @btsitalia_twt
Prendere con tutti i crediti.