Crea sito

[TRAD ITA] PERSONA

‘Chi sono io’ la domanda che mi ha tormentato per tutta la vita
Domanda a cui probabilmente non troverò mai risposta
Se fosse possibile rispondere con poche parole
Allora Dio non avrebbe creato tutte queste varie bellezze
Come ti senti? Come ti senti adesso?

A dire il vero bene, ma mi sento un po’ a disagio
Non so ancora se sono un cane o un maiale o qualcos’altro
Ma poi spuntano altre persone e mi mettono la collana di perle
Ptui!
Rido più di prima
Sognavo di diventare un supereroe
Ora sento come se lo fossi diventato davvero
Ma andando avanti si blatera così tanto
Uno dice ‘corri’, un altro dice ‘fermati’
Questo dice ‘guarda la foresta’, l’altro dice ‘guarda il fiore selvatico’

La mia ombra, ne ho scritto e l’ho chiamata ‘esitazione’
Non ha mai esitato dopo essere diventata così
Continua ad apparire sotto il palco o la luce
Continua a fissarmi bruciante come un’ondata di calore (oh m*rda)
Hey, hai già dimenticato il motivo per cui hai dato inizio a tutto questo?
Ti piaceva solo il fatto che qualcuno ti ascoltasse
A volte tutto sembra una sciocchezza assurda
Sai come quello che ti viene fuori quando sei ubriaco… L’immaturità

Uno come me non è abbastanza per la musica
Uno come me non è abbastanza per la verità
Uno come me non è abbastanza per ricevere una chiamata
Uno come me non è abbastanza per essere una musa

I miei difetti, di cui sono a conoscenza
Forse sono tutto ciò che ho, davvero
Il mondo in realtà non è interessato alla mia goffaggine
I rimpianti di cui non mi stanco neanche più
Crollo con loro ogni notte finché non sono disgustato
Rigirandomi nell’inarrestabile scorrere del tempo
C’è qualcosa che mi ha fatto rialzare ogni volta
La prima domanda
Le tre sillabe del mio nome e la parola “ma” che dovrebbe precederle tutte

Quindi ti sto chiedendo ancora una volta
Chi diavolo sono?
Dimmi tutti i tuoi nomi, tesoro
Vuoi morire?
Oh, vuoi andare?
Vuoi volare?
Dov’è la tua anima? Dov’è il tuo sogno?
Pensi di essere vivo?
Mi chiamo R

Quel “me” che ricordo e la gente conosce
Il “me” che ho creato per sfogarmi
Sì, forse ho ingannato me stesso
Forse ho mentito
Ma non sono più imbarazzato, questa è la mappa della mia anima

Caro me stesso
Non perdere mai la tua temperatura
perché non è necessario essere né caldi né freddi
Anche se a volte potrei fare l’ipocrita o fingere di essere cattivo
Questo è il barometro della direzione che voglio mantenere
Il “me” che io voglio essere
Il “me” che la gente vuole che io sia
Il “me” che ami
E il “me” che ho creato
Il “me” che sorride
Il “me” che a volte è in lacrime
Che respira vividamente ogni secondo e ogni momento, anche adesso

Persona
Chi diavolo sono io?
Voglio solo andare
Voglio solo volare
Voglio solo darti tutta la mia voce fino alla morte
Voglio solo darti tutte le spalle quando piangi

Persona
Chi diavolo sono io?
Voglio solo andare
Voglio solo volare
Fino a che non morirò, ti darò voce
Ti offrirò le mie spalle quando piangerai

Traduzione a cura di Bangtan Soneyondan – BTS Italia. Prendere con crediti.