Crea sito

[TRAD ITA] Ringraziamenti per il Daesang Album – GOLDEN DISK AWARDS 2019

RM: Innanzitutto, ovviamente, voglio dare la gloria di questo premio a tutti gli ARMY che ci stanno guardando. Grazie. Siamo stati molto felici in questo anno passato, il 2018. E’ stato l’anno in cui tutti i sacrifici fatti dal debutto hanno dato frutto.
Sono stati attribuiti al nostro nome, BTS Bangtan Sonyeondan, tanti grandi ed onorevoli titoli.
Ad essere sinceri, inizialmente, questi titoli erano un po’ soverchianti e ne abbiamo sentito il peso. Per questo, all’inizio dello scorso anno, a causa loro, abbiamo passato un periodo un po’ difficile. Abbiamo pensato che forse avessimo riempito i bicchieri delle nostre ambizioni iniziali con così tanta acqua da farli strabordare, che fosse più di quanto non potessimo fare e ci siamo chiesti se questo fosse davvero ciò che volessimo. Noi tutti ci sentivamo un po’ vuoti.
Ma a pensarci bene, un titolo dipende da come una persona reagisce o si comporta. Quando abbiamo sentito per la prima volta il nome “Bangtan Sonyeondan 방탄소년단” abbiamo pensato che sarebbe potuto essere scioccante per alcuni. Ad essere sinceri, questo nome è stato deciso nel 2010, e, come abbiamo detto già altre volte, lo abbiamo tenuto nascosto fino a poco prima del debutto. Quando ci chiedevano “Come si chiama il vostro gruppo?” rispondevamo che ancora non era stato deciso. Ma adesso “Bangtan Sonyeondan, Bangtan. BTS…” è così facile da pronunciare, vero? Ci si addice, no?
Quindi quei titoli che ci hanno fatto attraversare momenti difficili… Se lavoriamo meglio e sempre più duramente, ne possiamo essere all’altezza. Credo che un giorno quei titoli ingombranti di cui ci siamo vergognati si plasmeranno con i nostri corpi e ci staranno in maniera naturale, proprio come ha fatto il nostro nome “Bangtan Sonyeondan”. Voi credete che possiamo farcela, vero? Grazie mille.
E quando abbiamo ricevuto il nostro primo Rookie Award nel 2013, abbiamo sperato davvero di poter vincere il Bonsang (Premio per gli album più venduti nell’anno ndr) l’anno dopo. Ci sono voluti quattro anni e mezzo da allora per vincere il nostro primo Daesang (Gran premio ndr) e adesso siamo qui. Ma questo posto lo vediamo come se fosse temporaneamente preso in prestito. Resteremo con i piedi per terra, non diventeremo arroganti e non faremo nulla che ci faccia vergognare di noi ed insieme agli altri membri, alla nostra agenzia ed alle nostre famiglie continueremo a comportarci con sincerità e con compostezza. Vi amiamo.

JUNGKOOK: All’inizio RapMon Hyung… Ah! RM!… Ha detto che il nome “Bangtan Sonyeondan” lo imbarazzava, ma io mi son unito a questa agenzia dopo aver letto “방탄소년단” quindi vado molto fiero di questo nome! Non abbiamo mai avuto la certezza di poter vincere dei Daesang, ma ci abbiamo sempre creduto. Eravamo fiduciosi. E grazie agli ARMY che il destino ci ha fatto incontrare, abbiamo potuto trascorrere degli anni felici. Mi aspetto molto dal 2019. Grazie. Vorrei correre felicemente con gli ARMY anche nel 2019. Per favore, prendetevi cura di noi. Grazie, vi amiamo. Grazie!

HOSEOK: Mentre riceviamo questo premio importantissimo, stiamo lavorando duramente sul prossimo album, quindi per favore aspettatelo e dategli tanto amore. Grazie a tutti!

TAEHYUNG: Questo è l’anno del Maiale Dorato. Io sono nato durante un anno del Maiale Dorato… Quindi tutta la fortuna che io e Jimin riceveremo, la daremo agli ARMY, speriamo quindi che le vostre giornate saranno sempre piene di felicità!

BTS 방탄소년단 – Golden Disk Awards 2019 ©bts_bighit

Traduzione italiana a cura di Bangtan Sonyeondan – BTS Italia (©Fab & Naive)
Prendere solo con crediti
Fonti: cafe_army + Aeonian_V + JK_Glitters

COME I BTS STANNO CONQUISTANDO IL MONDO

10 Ottobre 2018

La boyband che arriva dalla Corea e che conquista sempre più attenzione in Occidente.

 

È la sera di un lunedì di settembre, nella lussuosa suite all’ultimo piano del Ritz-Carlton di Los Angeles, e Jimin, membro del settetto dei BTS, la boyband più famosa al mondo, sta riposando in piedi di fronte allo specchio di un camerino.

Di sicuro, non lo si può biasimare. Esattamente 24 ore prima Jimin (22), Jin (25), Suga (25), J-Hope (24), RM (24), V (23) e Jungkook (21) si stavano preparando nel backstage dello Staples Center di Los Angeles per l’ultimo dei quattro concerti sold-out consecutivi totalizzati nell’arena da 20 000 posti.

Ogni sera è una maratona composta da difficili coreografie, interludi di video musicali e spettacoli pirotecnici all’interno dell’arena accompagnati, ovviamente, dalle urla dei fan. “È davvero un onore” dice J-Hope tramite l’interprete “Siamo davvero orgogliosi del fatto che tutto ciò che facciamo trasmetta energia”.

Proprio come i Beatles e i One Direction prima di loro, i BTS colpiscono grazie ad un mix esplosivo fatto da un’estetica che colpisce al cuore, ritornelli che rimangono in testa e da coreografie in stile New Kids on the Block e *NSYNC. Tuttavia, la band, il cui nome è Bangtan Sonyeondan in coreano e Beyond the Scene in inglese, sta anche solcando territori inesplorati: i BTS non sono solo i primi artisti coreani a fare sold-out in uno stadio americano (senza contare tutti i record raggiunti in Asia), ma lo hanno fatto senza darsi in pasto all’audience occidentale. Infatti, uno solo di loro, RM, è fluente in inglese e le loro canzoni sono per lo più in coreano. Questa è un’ulteriore prova che la musica “non deve essere in inglese per diventare globale”, dice il DJ americano Steve Aoki che ha collaborato con il settetto. Il gruppo è inoltre straordinariamente attivo sui social media, sia per promuovere la loro musica, che per connettersi con i fan.

Tuttavia, almeno per il momento, il gruppo sembra avere bisogno di riposo. “Sto ancora cercando di superare il Jet Lag” ci dice Suga, uno dei tre rapper.

***

Sin dalla sua genesi negli anni 90, il pop coreano (o K-Pop) è diventato sinonimo di ciò che gli studi definiscono “idol”: un insieme di pop star giovani, per bene e dalle sembianze perfette, la cui immagine è spesso controllata rigorosamente (gli idol, ad esempio, sono spesso dissuasi dal rendere nota la loro vita sentimentale, così da essere più appetibili ai fan). Tuttavia, nonostante il K-Pop sia oramai diventato un’industria da 5 miliardi di dollari, nemmeno le sue più grandi star, come Rain, Girls’ Generation e BigBang, erano riusciti a suscitare l’interesse del mercato occidentale. Colui che ha aperto questo mercato è stato PSY, un rapper sudcoreano la cui “Gangnam style” è diventata una hit virale nel 2012, grazie al suo personaggio comico ed eccentrico che lo ha portato a diventare un inaspettato (e, secondo alcuni, problematico) araldo di questo genere musicale.

Photograph by Nhu Xuan Hua for TIME

Quando i BTS debuttarono nel 2013, era chiaro che il gruppo avrebbe giocato secondo regole diverse: il gruppo è stato creato da Bang Si-hyuk, un rinnegato del K-Pop che ha abbandonato una delle etichette più importanti per crearne una tutta sua. Ha scelto delle giovani star che avevano qualcosa in più, iniziando con RM, che all’epoca faceva parte della scena rap underground coreana. Nonostante i BTS presentino degli elementi comuni agli idol, come un’ottima estetica, le difficili coreografie e le canzoni dedicate ai fan, accettano anche i loro difetti. Il loro primo singolo, “No More Dream”, parla di come i giovani coreani si sentano oppressi dalle aspettative della società; RM ha registrato un brano con Wale, in cui sottolinea l’importanza dell’attivismo, e Suga ha rilasciato un mixtape in cui parla di depressione. “Abbiamo iniziato a raccontare le storie che le persone volevano ed erano pronte a sentire, storie che gli altri non potevano o non volevano raccontare”, dice Suga “Abbiamo raccontato di ciò che gli altri sentivano: dolore, ansia e preoccupazioni”. Il gruppo trasmette questi messaggi tramite i video musicali, pieni di metafore e riferimenti culturali; tramite i loro aggiornamenti social e i loro testi musicali, che i loro fan traducono e analizzano all’interno di forum, group chat e podcast. “Quello era il nostro intento: creare quel tipo di empatia in cui le persone si possono riconoscere” continua Suga.

Di certo, aiuta anche il fatto di avere un sound molto accattivante, che fonde l’hip-hop con l’EDM e la produzione pop. Le loro recenti collaborazioni includono Desiigner e Nicki Minaj. Quest’ultima ha aggiunto un suo verso alla canzone “Idol”, le cui parole brillano nel firmamento del K-Pop “Potete chiamarmi artista, potete chiamarmi idol” recita la canzone “In qualsiasi modo mi chiamiate, non mi interessa… E non potete fermarmi dall’amare me stesso”. RM recita questo mantra, ama te stesso, che rappresenta il cuore dell’identità dei BTS e che viene anche incorporato nei titoli della loro ultima serie di album. “La vita presenta molte dinamiche, problemi e dilemmi inaspettati,” dice RM “Ma credo che la cosa più importante per vivere in serenità sia amare sé stessi. Noi stiamo ancora cercando di essere noi stessi”.

Questa combinazione di aspetti è risonata con i fan, soprattutto sui social, dove i BTS hanno raggruppato milioni di fan devoti chiamati ARMY, che rappresenta sia un acronimo di “Adorable Representative MC for Youth” (adorabili rappresentanti e portavoce della gioventù N.d.T.), che un’allusione al loro potere organizzato. Nel 2017, i fan del settetto sono saliti agli onori di cronaca per aver portato il gruppo in cima alla classifica Social Artist di Billboard, che comprende streaming, menzioni sui social e molto altro, e battendo artisti come Justin Bieber e Selena Gomez. Da allora, gli ARMY hanno catapultato entrambi gli ultimi due album dei BTS (Love Yourself: Tear e Love Yourself: Answer) in cima alle classifiche statunitensi, sud coreane e giapponesi. “Anche se c’è una barriera linguistica, una volta che la musica inizia, le persone reagiscono alla stessa maniera ovunque andiamo” dice Suga. “Sembra quasi che la musica ci unisca per davvero” aggiunge Jimin: “Noi trasmettiamo energia al pubblico e agli ascoltatori e, allo stesso tempo, traiamo energia dagli stessi”.

***

Tornando al Ritz, un makeup artist sveglia Jimin dal suo sonno. Li vicino, V Canticchia qualcosa mentre i suoi capelli tinti di biondo vengono asciugati. Jungkook fa stretching al collo mentre un makeup artist applica del correttore al suo viso. RM parla con un manager, Suga indossa i mocassini, Jin, che è stato soprannominato “Worldwide Handsome” dai fan, Lascia che un assistente costumista gli sistemi la cravatta, mentre la risata di J-Hope riecheggia nella stanza.

È un raro momento di relax per i ragazzi. Nelle settimane successive, si esibiranno in altri 11 spettacoli sold-out, appariranno a Good Morning America e contribuiranno al lancio di una campagna sulla legittimazione della gioventù all’Assemblea Generale dell’ONU a New York, in cui RM parlerà di accettazione di sé stessi: “non importa chi siate, da dove veniate, il colore della vostra pelle o la vostra identità di genere: esprimetevi”.

Un’agenda simile è spaventosa, ma pei i BTS e i loro ARMY è un segno incoraggiante di ciò che spetta loro nel futuro “Lo sto solo dicendo così, tanto per dire” dice Suga “ma magari un giorno ci esibiremo al Super Bowl”.

 

Traduzione italiana a cura di Bangtan Sonyeondan – BTS Italia (©Bea)
Prendere solo con crediti
Fonte: Time – Articolo di Raisa Bruner

[TRAD ITA] Answer: Love Myself

In questa oscurità, apro gli occhi
Quando non riconosco più il battito del mio cuore
Ti affronto, guardandomi allo specchio
Uno sguardo spaventato, sospesa nell’aria un’eterna domanda

Forse, più che amare qualcuno
è infinitamente più difficile amare me stesso
Dobbiamo essere onesti e ammetterlo
Hai standard più severi, quando si tratta di te
Un nuovo, spesso anello, nella tua vita*
Anche lui fa parte di te, anche lui è te
È giunto il momento di perdonarci
La vita è troppo lunga per arrendersi
Fidati di me, in questo labirinto
Una volta che l’inverno sarà passato, la primavera risplenderà ancora

Lo sguardo di una gelida notte
A nascondere la mia miserabile persona,
Ho vagato e vagato, ma
Ho ceduto, e sono stato ricoperto da infinite stelle
Sono l’unico bersaglio a cui mira quella miriade di frecce luminose

Mi hai dimostrato che esistono delle ragioni
Per cui dovrei amarmi
Il fiato che ho in corpo, la strada percorsa, queste sono le mie risposte
Il me di ieri, il me di oggi, il me di domani
(Sto imparando come amare me stesso)
Senza alcuna eccezione, nessuno escluso, fanno tutti parte di me

Potrebbe non esistere una risposta
Forse neanche questa lo è
Semplicemente, anche solo per amarmi,
Avevo bisogno che qualcuno mi desse il permesso
Sono ancora in cerca di chi io realmente sia
Ma non voglio più morire
Io, triste
Io, pieno di dolore
Io, sarò ancora più meraviglioso

Sì, sapere di una tale bellezza
Mi porterà ad amare
La cosa di cui più si ha bisogno, chi sei realmente
L’essenza indispensabile che più mi rispecchia
È un gesto che mi devo, nei miei confronti
L’atteggiamento giusto nei miei confronti
La felicità che mi spetta
Ti mostrerò ciò che ho
Non ho paura, perchè coincide perfettamente con chi sono

Amare me stesso

Dal principio di tutto
Alla fine di ogni cosa
Esiste solo una risposta

Perchè continui a cercare di nasconderti dietro la tua maschera,
Quando persino le cicatrici dei miei errori creano una costellazione?

Mi hai dimostrato che esistono delle ragioni
Per cui dovrei amarmi
Il fiato che ho in corpo, la strada percorsa, queste sono le mie risposte

Dentro di me, esiste ancora
Il me che esita

Mi hai dimostrato che esistono delle ragioni
Per cui dovrei amarmi
Il fiato che ho in corpo, la strada percorsa, queste sono le mie risposte
Il me di ieri, il me di oggi, il me di domani
(Sto imparando come amare me stesso)
Senza alcuna eccezione, tutti insieme, fanno tutti parte di me

*fa riferimento ai cerchi dei tronchi d’albero, che aumentano col passare degli anni e sono più spessi più l’inverno è stato difficile da sopportare

 

 

 

Traduzione italiana a cura di Bangtan Sonyeondan – BTS Italia. Prendere solo con crediti

[TRAD ITA] I’m Fine

Sotto l’accecante cielo blu, apro gli occhi
La luce del sole si riversa su me, così forte da farmi venire le vertigini
Respiro profondamente, il mio cuore batte
Lo sento con così tanta facilità, che sono vivo

Va bene anche se io e te non siamo un “noi”
Anche se la tristezza mi azzera,
anche se il cielo viene di nuovo coperto da nuvole nere
e io mi trovo in un sogno senza fine,
anche se sono perennemente schiacciato,
anche se le mie ali vengono spezzate,
anche se un giorno diventerò una persona diversa da quella che sono,
va bene, perché sono la mia stessa salvezza
Non morirò e andrò avanti a passo fiero
Come va? Sto bene
Il mio cielo è limpido
A tutto il dolore, gli dico addio
Addio

Il mio freddo cuore
Ha dimenticato come chiamarti
Ma non mi sento solo, va bene, va bene
Anche se la più profonda e buia delle notti
Ridesta sogni che si erano assopiti
Non ho paura, va bene, va bene

Mi sento bene, bene, bene
Ora lascerò andare la tua mano
So di appartenermi, appartenermi, appartenermi
Perché sto bene
Mi sento bene, bene, bene
Non sarò più triste
Sono riuscito a vedere il sole brillare, brillare, brillare
Perché sto bene, sto bene

Sto bene, tutto il mio dolore
Sono riuscito a superarlo, senza di te
Sto bene, non ti preoccupare
Ora sono in grado di ridere
Perché la tua voce è riconosciuta da tutti

Sto bene, stai bene
Tutta la tristezza e le ferite
Sono già diventate solo un ricordo
Quindi lasciamole andare col sorriso in volto, stiamo bene
Sto bene, stai bene
Il nostro futuro sarà ricco di gioia
Quindi metti da parte le tue preoccupazioni e goditi il presente
Hai lavorato duramente, stiamo bene

Il mio freddo cuore
Ha dimenticato come chiamarti
Ma non mi sento solo, va bene, va bene
Anche se la più profonda e buia delle notti
Ridesta sogni che si erano assopiti
Non ho paura, va bene, va bene

Mi sento bene, bene, bene
Ora lascerò andare la tua mano
So di appartenermi, appartenermi, appartenermi
Perché sto bene
Mi sento bene, bene, bene
Non sarò più triste
Sono riuscito a vedere il sole brillare, brillare, brillare
Perché sto bene, sto bene

Per caso
Riesci a vedere anche a te,
Questo fioco chiaro di luna?
Riesci a sentire anche tu,
Questo lieve eco?

Mi sento bene, bene, bene
Lo griderò forte, anche se da solo
A questo incubo che si ripresenterà
Come se stessi lanciando un incantesimo
Sto bene, bene, bene
Lo dirò a me stesso ancora e ancora, ogni volta
Dovessi cadere di nuovo
Sto bene

Mi sento bene, bene, bene
Lo griderò forte, anche se da solo
A questo incubo che si ripresenterà
Come se stessi lanciando un incantesimo
Sto bene, bene, bene
Lo dirò a me stesso ancora e ancora, ogni volta
Dovessi cadere di nuovo
Sto bene

Sto bene
Sto bene

Traduzione italiana a cura di Bangtan Sonyeondan – BTS Italia. Prendere solo con crediti.

[TRAD ITA] TRIVIA: Just Dance

Se mi chiedi di quel momento,
è stato come luce del sole abbagliante
Se mi chiedi cosa ho provato,
È stato come un battito di ciglia

In quell’atmosfera particolare, facciamo partire la musica,
ci riscaldiamo
La tensione diminuisce
Se avessi nascosto le mie emozioni,
avrei rimpianto il tramonto con te

Hey, balla con me, balla con me
Qualsiasi mossa va bene, balla con me
Da dove vieni, perché balli
Una conversazione così naturale, di’ qualcosa
Fa strano, che siamo così in armonia,
Sento che in qualche modo andrà tutto bene
Tu sei mia amica, sì, mia amica
Però …

Mi piace ciò che provo quando sto con te
Mi piacciono i nostri passi di danza
Semplicemente voglio, voglio, voglio
Davvero, voglio, voglio, voglio
Solo ballare

Seguendo il ritmo della musica,
Seguendo semplicemente i movimenti dei nostri corpi,
Siamo ombre alla luce della luna
Ci innamoriamo, ci innamoriamo

Mi piace ciò che provo quando sto con te
Mi piacciono i nostri passi di danza
Semplicemente voglio, voglio, voglio
Davvero, voglio, voglio, voglio
Solo ballare

Uh, nella mia vita simile al fango,
Uh, c’è un solo fiore: tu
Uh, anche la soffocante sala prove,
Uh, diventa un paradiso quando siamo assieme
Ay, ora anche i miei sogni che non trovavano risposta,
Ay, vengono condivisi, a creare ogni giorno un legame
Ay, perché i nostri ritmi si armonizzano tra loro
Ay, perché c’era la danza, quel battito del destino

Rendiamolo POP
I miei sentimenti che si increspano come un’onda
Il pulsare del mio cuore, le nostre mosse che diventano una, sincronizzandosi
Il mio cuore che sta iniziando a conoscerti
Vorrei che questo sentimento restasse
Come ho amato ballare, amo anche te
Sei quindi il mio amore, sì, il mio amore
Ecco cosa mi piace

Mi piace ciò che provo quando sto con te
Mi piacciono i nostri passi di danza
Semplicemente voglio, voglio, voglio
Davvero, voglio, voglio, voglio
Solo ballare

Seguendo il ritmo della musica,
Seguendo semplicemente i movimenti dei nostri corpi,
Siamo ombre alla luce della luna
Ci innamoriamo, ci innamoriamo

Mi piace ciò che provo quando sto con te
Mi piacciono i nostri passi di danza
Semplicemente voglio, voglio, voglio
Davvero, voglio, voglio, voglio
Solo ballare

L’ho sentito, piccola
Per un momento, tra me e te, piccola
Tutti i  movimenti si sono sincronizzati come una formula, piccola
Anche le incertezze, piccola
Anche le più grandi difficoltà, piccola
Sono valse la pena per averti

L’ho sentito, piccola
Per un momento, tra me e te, piccola
Tutti i  movimenti si sono sincronizzati come una formula, piccola
Anche i respiri affannati, piccola
Anche il sudore versato, piccola
Sono valsi la pena per averti

Mi piace ciò che provo quando sto con te
Mi piacciono i nostri passi di danza
Semplicemente voglio, voglio, voglio
Davvero, voglio, voglio, voglio
Solo ballare

Traduzione italiana a cura di Bangtan Sonyeondan – BTS Italia. Prendere solo con crediti

[TRAD ITA] Trivia: Love

E’ amore questo?
E’ amore questo?
A volte lo so
Altre no
Il prossimo testo uhm
Che dovrei scrivere uhm
Ci sono troppe parole che mi danzano intorno
Ma nessuna descrive come mi sento
Lo sento davvero
Com’è sicuro che sorgerà la luna dopo che è nato il sole
Come le unghie che crescono
Come gli alberi che si spogliano un po’ alla volta ad ogni inverno
Che tu sei quella che darà un significato ai miei ricordi
Che tu sei quella che trasformerà una persona in amore *
Prima di conoscerti il mio cuore aveva solo linee rette

Sono solo una persona, persona, persona
Ammorbidisci tutti i miei spigoli
E mi rendi amore, amore, amore
Siamo persone, persone, persone
In mezzo a quell’infinità di rette parallele
mio amore, amore, amore
ci siederemo delicati, e diventeranno un cuore

Vivo per cui amo
Vivo per cui amo
(Vivi & ama, Vivi & ama)
(Vivi & ama, Vivi & ama)
Vivo per cui amo
Vivo per cui amo
(Vivi & ama, Vivi & ama)
(Se è amore, ti amerò)

Trasformi la I in O **
La I in O
Ho imparato grazie a te
Perchè persona e amore suonano simili
Trasformi ‘vivere’ in ‘amare’
‘Vivere’ in ‘amare’
Ho imparato grazie a te
Perchè una persona dovrebbe vivere amando
Anche se la distanza tra I ed U è molta ***
Che si fottano JKLMNOPQRST
Ho cancellato tutte le lettere e ti ho raggiunta
Guarda, anche mio e tuo suonano simili ****
Tuttavia ciò non mi rende te
Vorrei essere parte del tuo libro
Vorrei essere coinvolto nel tuo romanzo
come tuo amante

Sono solo una persona, persona, persona
Ammorbidisci tutti i miei spigoli
E mi rendi amore, amore, amore
Siamo persone, persone, persone
In mezzo a quell’infinità di rette parallele
mio amore, amore, amore
ci siederemo delicati, e diventeranno un cuore

Vivo per cui amo
Vivo per cui amo
(Vivi & ama, Vivi & ama)
(Vivi & ama, Vivi & ama)
Vivo per cui amo
Vivo per cui amo
(Vivi & ama, Vivi & ama)
(Se è amore, ti amerò)

Come sarebbe se me ne andassi
Se me ne vado, ti sentiresti triste?
Se non sono io, che cosa sarei?
Può essere che anche tu prima o poi mi lascerai?

Un vento, vento, vento che mi sfiora
(Posso solo sperare che non sia così)
Una persona, persona, persona, che mi passa accanto
(Posso solo sperare che non sia così)
Il mio umore è blu, blu, blu *****
(Nella mia testa tutto è tinto di blu)
Quanto ti amo, quanto, quanto
Ma quanto, quanto, quanto

Sei la mia persona, persona, persona
Sei il mio vento, vento, vento
Sei il mio orgoglio, orgoglio, orgoglio
Sei il mio amore (il mio amore)
Unico e solo amore (unico e solo)
Sei la mia persona, persona, persona
Sei il mio vento, vento, vento
Sei il mio orgoglio, orgoglio, orgoglio
Sei il mio amore (il mio amore)
Unico e solo amore (unico e solo)

Sai… siamo sempre stati fatti l’uno per l’altra… destinati. Spero che lo pensi anche tu, amore.

 

 

*Tutto il testo gioca sull’assonanza tra saram (persona) e sarang (amore)

** Parla della I di ‘live’ (vivere) e alla O di ‘love’ (amare), con un ulteriore gioco di parole basato sul fatto che I vuol anche dire ‘io’

*** Si riferisce non solo alla distanza tra le due lettere dell’alfabeto, ma anche ad ‘Io’ (I) e ‘Te’ (U->You), la distanza tra loro due

**** Altra assonanza: quella tra Nae (mio) e Ne (tuo)

***** Blu è il colore della tristezza

 

 

Traduzione italiana a cura di Bangtan Sonyeondan – BTS Italia. Prendere solo con crediti.

[TRAD ITA] IDOL (ft. Nicki Minaj)

Puoi chiamarmi artista
Puoi chiamarmi idol
O qualsiasi altra cosa ti venga in mente
Non mi importa
Ne vado fiero
Sono libero
Nessuna ironia,
sono sempre stato me stesso
Punta pure il dito, non me ne potrebbe fregare di meno
Non importa quale sia la ragione per cui te la prendi con me
Io so chi sono
Io so cosa voglio
Non ho intenzione di cambiare
Non ho intenzione di negoziare
(Scambio)

Cosa continui a borbottare
Faccio quello che voglio fare, quindi fatti gli affari tuoi
Non puoi impedirmi di amare me stesso

Andiamo, è fantastico
Non puoi impedirmi di amare me stesso
Urrà, è così bello
Non puoi impedirmi di amare me stesso

OHOHOHOH
OHOHOHOH
OHOHOHOH
Bum badum bum brrrrumble
Andiamo!

OHOHOHOH
OHOHOHOH
OHOHOHOH
Bum badum bum brrrrumble
Andiamo!

Faccia a faccia, come John Woo, ay
Top star sotto i riflettori, ay
A volte divento un super eroe
Giro, e sono il tuo Anpanman
24 ore sono poche
Essere confuso, per me è un lusso
Faccio le mie cose
Amo me stesso
Amo me stesso, e i miei fan
Amo il mio modo di ballare e il mio essere
Dentro di me ho altre 10, 100 versioni di me stesso
Oggi incontro un altro me stesso,
dopotutto sono tutte versioni di me
Piuttosto che preoccuparmi, preferisco correre
Corri
Corri
Corri

Cosa continui a borbottare
Faccio quello che voglio fare, quindi fatti gli affari tuoi
Non puoi impedirmi di amare me stesso

Andiamo, è fantastico
Non puoi impedirmi di amare me stesso
Urrà, è così bello
Non puoi impedirmi di amare me stesso

OHOHOHOH
OHOHOHOH
OHOHOHOH
Bum badum bum brrrrumble
Andiamo!

OHOHOHOH
OHOHOHOH
OHOHOHOH
Bum badum bum brrrrumble
Andiamo!

Ovunque vada, sto alla grande
Anche scegliendo la strada più lunga
Va bene, amo me stesso
Va bene, ora sono felice

Uh uh, che mi dici di bello Corea,
Sai, sono stata un boss per tutta la mia carriera
Sto per prendere il mio jet privato
Per alzare ancora di più le mani al cielo
Mani al cielo, alza le mani al cielo
Se fai soldi, fai volare le mazzette
Non me n’é mai fregato un c****, se la possono scordare
Perché se è bello, lancio i pantaloni in aria
Sono qui a chiacchierare con John Mayer
Barbie è il paese delle meraviglie, ma la mia faccia è a un livello superiore
Lo giuro, guarda il mio sguardo di ghiaccio
Dicono che io sia Gucci, ma non ci comprò lì
Una volta, premi rewind
Sto cercando di tirarmi fuori dal nome Nicki, stampa rifiutata
Così tanto potere nella mia mente, sì, divina
Tieniti pure il resto, tanto non sarai mai il prossimo

Andiamo, è fantastico
Non puoi impedirmi di amare me stesso
Urrà, è così bello
Non puoi impedirmi di amare me stesso

OHOHOHOH
OHOHOHOH
OHOHOHOH
Bum badum bum brrrrumble
Andiamo!

OHOHOHOH
OHOHOHOH
OHOHOHOH
Bum badum bum brrrrumble
Andiamo!

 

 

Traduzione italiana a cura di Bangtan Sonyeondan – BTS Italia. Prendere solo con crediti.

[TRAD ITA] Epiphany

È davvero assurdo, ti ho sicuramente amata moltissimo
Mi sono adattato completamente a te, vivevo per te

Ma nel farlo, sono diventato incapace di domare la tempesta nel mio cuore
Ho dovuto rivelare chi sono veramente, nascosto dietro la maschera sorridente

È me stesso che dovrei amare, a questo mondo
Il me così luminoso, la mia preziosa essenza
Finalmente l’ho capito, quindi decido di amarmi
Io, così imperfetto, eppure così bello
È me stesso che dovrei amare

(Continuo a camminare, anche se tremo e ho paura)
(Incontro chi sei realmente, nascosto in mezzo alla tempesta)

Io non so perchè desiderassi così tanto nascondere la mia preziosa essenza
Finalmente l’ho capito, decido realmente di amarmi

È me stesso che dovrei amare, a questo mondo
Il me così luminoso, la mia preziosa essenza
Finalmente l’ho capito, quindi decido di amarmi
Io, così imperfetto, eppure così bello
È me stesso che dovrei amare

Ad oggi, posso anche essere imperfetto, con le mie mancanze
Forse non si vede il mio timido brillare
Ma questo sono io
Con braccia, gambe, cuore, anima, con cui ho vissuto fino ad oggi

Voglio amare, a questo mondo
Il me così luminoso, la mia preziosa essenza
Finalmente l’ho capito, quindi decido di amarmi
Io, così imperfetto, eppure così bello
È me stesso che dovrei amare
È me stesso che dovrei amare
È me stesso che dovrei amare

Traduzione italiana a cura di Bangtan Sonyeondan – BTS Italia. Prendere solo con crediti.

[TRAD ITA] Serendipity (Full Length)

Tutto questo non è coincidenza
Riesco solo, solo a percepire ciò
Tutto il mondo mi appare diverso rispetto a ieri
Solo, solo con la tua felicità

Quando mi hai chiamato
Sono diventato il tuo fiore
Come se lo stessimo aspettando
Siamo sbocciati fino a farci male

Forse è il volere del destino
Doveva andare così e basta
Tu sai, io so
Tu sei me, io sono te

Per quanto il mio cuore batta all’impazzata, sono preoccupato
Il destino è geloso di noi
Proprio come te, sono così spaventato
Quando mi vedi, quando mi tocchi
L’universo si è spostato per noi
Non c’è stata nemmeno una piccola mancanza
La nostra felicità era predestinata

Perché tu mi ami
E io amo te

Sei la mia penicillina
Mi salvi
il mio angelo, il mio mondo
Sono il tuo gatto calico
Sono qui per vederti
Ora amami, ora toccami

Permettimi soltanto di amarti
Permettimi soltanto di amarti
Sin dalla creazione dell’universo
Tutto era già stato deciso
Permettimi soltanto di amarti

Sei la mia penicillina
Mi salvi
il mio angelo, il mio mondo
Sono il tuo gatto calico
Sono qui per vederti
Ora amami, ora toccami

Permettimi soltanto di amarti
Permettimi soltanto di amarti
Sin dalla creazione dell’universo
Tutto era già stato deciso
Permettimi soltanto di amarti

Ora, vienimi accanto
Diventiamo un “noi”
Non voglio lasciarti andare, no
Accetta che le cose vadano così
Infondo puoi sentirlo anche senza parlare

Le stelle ci circondano, sospese, stiamo volando
Decisamente non è un sogno
Non tremare, piuttosto, afferra la mia mano
Ora stiamo diventando un “noi”

Permettimi di amarti

Permettimi soltanto di amarti
Permettimi soltanto di amarti
Sin dalla creazione dell’universo
Tutto era già stato deciso
Permettimi soltanto di amarti

Permettimi di amare
Permettimi di amarti
Permettimi di amare
Permettimi di amarti

Traduzione italiana a cura di Bangtan Sonyeondan – BTS Italia. Prendere solo con crediti.

[TRAD ITA] Euphoria

Sei il sole che è risorto in me
Il ritorno dei miei sogni d’infanzia
Io non so il significato di questi sentimenti
Mi domando se anche questo posto sia un sogno

I sogni sono un miraggio blu nel deserto
Una priorità profondamente radicata in me
Gioia che ti toglie il respiro
Tutto ciò che mi sta attorno si fa sempre più nitido

Da lontano, sento il rumore del mare
Vai oltre i tuoi sogni, oltre la boscaglia
Dirigiti in quel posto sempre più vivido
Ora prendimi per mano
Sei il perché della mia euforia

Euforia
Ora prendimi per mano
Sei il perché della mia euforia

Euforia
Ora chiudi la porta
Quando sono con te, sono in un’utopia

Per caso, hai vagabondato sperduta
Inseguendo un sogno sfumato come un arcobaleno?
Non è qualcosa di così banale come il “destino”
Quello sguardo carico di dolore vede ciò che vedo io
Per favore, rimani in questo sogno

Da lontano, sento il rumore del mare
Vai oltre i tuoi sogni, oltre la boscaglia
Dirigiti in quel posto sempre più vivido
Ora prendimi per mano
Sei il perché della mia euforia

Euforia
Ora prendimi per mano
Sei il perché della mia euforia

Anche se il terreno sabbioso si frantuma
Non importa chi scuote questo mondo
Non lasciare questa mano, stretta
Ti prego, non svegliarti da questo sogno

Da lontano, sento il rumore del mare
Vai oltre i tuoi sogni, oltre la boscaglia
(Ti prego, non svegliarti da questo sogno)
Dirigiti in quel posto sempre più vivido
Ora prendimi per mano
Sei il perché della mia euforia

Euforia
Ora prendimi per mano
Sei il perché della mia euforia

Euforia
Ora chiudi la porta
Quando sono con te, sono in un’utopia

Traduzione italiana a cura di Bangtan Sonyeondan – BTS Italia. Prendere solo con crediti.