Crea sito

[TRAD ITA] BTS – Daesang @ Melon Music Awards 2019

RECORD OF THE YEAR

RM: Prima di tutto grazie per averci assegnato questo importante riconoscimento. E’ il “Record of the year”, vero? Il premio ha diversi significati, come fare un record fisico oppure come la registrazione (musicale), ma anche registrare, annotare (su un diario), giusto?
Quindi registra gli innumerevoli giorni insieme a noi e a coloro che hanno scritto con l’inchiostro all’interno di questo diario – tutto lo staff della BigHit, incluso Bang PD, gli addetti alla musica ma soprattutto, più di tutti, i nostri ARMY che stanno seguendo la diretta e gli ARMY qui presenti, ed anche gli ascoltatori, sono loro le vere stelle. Con un cuore riconoscente, pensando che stiamo ricevendo questo premio al posto vostro, lavoreremo duramente per lasciare dei ricordi (ha detto: lasciare delle registrazioni, annotazioni, riferito al metaforico diario di prima). Grazie, vi amo!

 

ALBUM OF THE YEAR

SUGA: Prima di tutto, questo premio per l’album dell’anno è di grande importanza, quindi averlo ricevuto quest’anno è davvero un grande onore. Vorrei ringraziare i membri, Bang PD-nim, i compositori della BigHit, ma anche tutto il resto dello staff che ha contribuito alla creazione di questo album. Lavorarci è stato molto divertente. Durante il periodo di preparazione… Eravamo molto impegnati, tutto era caotico e avevamo un sacco di altre cose da fare nel mentre. Nonostante tutto, ho trovato molta gioia nel lavorare all’album. È stato davvero divertente. L’ultima volta che sono stato ai MMA, ho detto che avremmo dovuto cercare nuovi modi per essere felici ma, per quanto sia difficile una vita così, produrre album, cantare, fare tour e tutto il resto, questo è ciò che mi rende più felice. Posso davvero dire che il 2019 è stato il mio anno più felice. Grazie agli ARMY, sia nazionali che internazionali, per aver amato Persona così tanto. Sono davvero sincero nel dirlo…Grazie, Vi amo!

JIN: Ah… Album dell’anno… Personalmente credo che l’unico modo per ricevere questo premio sia attraverso il vostro amore. Nell’album… Si possono trovare le nostre foto, photocard, le tracce nascoste e molto altro… Ma si trovano solo interessandosi a noi. Voglio quindi ringraziarvi per averci fatto vincere questo premio per Album dell’Anno. Grazie!

JIMIN: Ragazzi, l’anno scorso vi avevo detto che era nostra intenzione ripagarvi attraverso questo premio, e sono felice di averlo fatto quest’anno. Grazie. So che diciamo di dover lavorare sodo nonostante il numero di album venduti o i traguardi raggiunti, ma personalmente io ci tengo davvero. Ne parliamo spesso tra di noi, e il vostro amore per noi è così grande che non abbiamo idea di quando e come saremo in grado di ripagarvi. Spero di poter cantare e ballare con i membri e con voi in altri luoghi. Voglio poterlo fare… Passare del tempo con voi… Quindi per l’anno prossimo lavoreremo sodo, così da vincere (ancora) il Daesang. Grazie. A tutti i compositori, produttori, membri dello staff che sono anche qui, e ai manager, grazie di cuore, vi voglio bene. Grazie, ragazzi.

 

SONG OF THE YEAR

JUNGKOOK: Prima di tutto, vorrei ringraziare gli ARMY. L’idea di poter trasmettere energia, speranza e gioia tramite la musica che amo mi fa davvero felice. Nel futuro, voglio continuare ad essere felice con voi, quindi lavorerò sodo per cantare e comporre quelle magnifiche canzoni che per voi sono così significative e vi danno forza.

RM: Mentre sceglievamo il titolo di questa canzone, se poteva essere “Una poesia per le piccole cose” (in coreano), il nostro Jimin… Poiché questa è una canzone per voi, sulla vostra vita di tutti i giorni, sulla vostra giornata, cosa vi piace, cosa mangiate e apprezzate… Ricordo Jimin dire che se avessimo chiamato la canzone “Una poesia per le piccole cose”, sarebbe sembrato che stessimo riducendo il vostro amore a qualcosa di piccolo. Ma (ride) Jimin… Essere piccoli non è sempre un male, giusto? Arriverà il giorno in cui le cose piccole non saranno più così piccole, e noi correremo, canteremo e danzeremo. Grazie, vi amo.

 

ARTIST OF THE YEAR

V: ARMY! Davvero.. Un ragazzino che è cresciuto divorando Apollo (snack coreano) durante le scuole elementari, ora si trova qui. Pensavo di non essere niente, ma il fatto di essere riconosciuti grazie alla nostra musica e ricevere così tanto amore dagli ARMY, ricevere messaggi in cui ci dite che grazie a noi state “guarendo” e che siete felici…
Ogni volta che riceviamo messaggi del genere, divento così emotivo e questo mi fa pensare: “Sì, dovremmo continuare a portare musica ancora più bella agli ARMY”. Non penso di poterci mai rinunciare, questa musica… Continueremo a migliorare anche l’anno prossimo, l’anno dopo… Tutto quello che vogliamo è ripagarvi con musica migliore e ci avvicineremo a voi con amore. Grazie e vi amo. 

j-hope: Volevo urlarlo con tanta emozione: ARMY!!! Anche quest’anno abbiamo ricevuto questo fantastico premio. E’ veramente un onore e voglio ringraziare voi prima di tutto. Quest’anno sono successe tante cose, per molte delle quali sono onorato e riconoscente. Se qualcuno mi chiedesse cosa ricordo di più (di quest’anno) non riuscirei nemmeno ad iniziare a rispondere poiché sono successe così tante cose… Ci penso spesso. E’ tutto così prezioso e vorrei esprimere quanto significhi per noi… Ma cosa sarebbe successo se ne avessimo perso un qualsiasi momento? Voglio dirlo ancora ad alta voce: grazie per aver reso possibile questo infinito onore e grazie per averci dato un premio del genere. Infine, lasciatemi urlare di nuovo ARMY!!! Grazie mille. Ricorderò questo premio. 2019!

RM: Ragazzi… Voglio dire questo per concludere. Non sono sicuro se siamo qualificati per ricevere questo premio nel nome di così tanti artisti che ci hanno permesso di ascoltare musica fantastica. Tuttavia… Dovremmo rendere quest’anno memorabile. Ricordate i MMA del 2013? Abbiamo ricevuto il premio “Rookie of the year” allora, ma credevamo fosse uno scherzo visto che ci avevano chiamato così all’improvviso. E nel 2016 abbiamo ricevuto per la prima volta il Daesang “Album dell’Anno” e anche quella volta avevamo pensato che si trattasse di uno scherzo, visto che dal nulla iniziarono a riprodurre/suonare ‘WINGS’…
E adesso è il 2019. 3, 6, 9… Siamo già all’ultimo anno dei 2010 in cui abbiamo debuttato e i sette di noi hanno già lavorato per 7 anni.
In realtà quando toniamo a casa dopo aver partecipato a questo genere di grandi eventi ci sentiamo piuttosto deboli.
Tutto quello che facciamo è lavorare sodo in studio per creare musica, allenarci regolarmente e cantare e ballare su questo pavimento scuro.., Questo è tutto quello che facciamo. Questo mi fa domandare se possiamo davvero fare qualcosa. Se stiamo davvero facendo qualcosa…
Ma voi ragazzi, voi ragazzi siete stati la luce in quelle lunghe notti. Quindi anche se non siamo così forti faremo quello che possiamo e proveremo a diventare la luce che illumina la vostra notte. Vi amo. Lavoreremo sodo! 

SUGA: Grazie, vi amo… E’ vero!

V: ARMY vi amo! 

JIN: ARMY vi amo anche io!


Traduzione italiana a cura di BTS Italia – (Katia, Bea, naive)

Prendere solo con crediti
Fonte: Twitter JK_Glitter + STUDIO_0613