Crea sito

I BTS spiegano il concept dietro all’album ‘Love Yourself: Her’: “Questo è l’inizio del nostro secondo capitolo.”

Dal significato di “Go Go” al motivo per cui il gruppo deve esibire la sua vittoria ai BBMA, Rap Monster dei BTS ci spiega tutto.

Poche ore prima del rilascio di ‘Love Yourself: Her’ dei BTS, l’importanza dell’album è ben chiara al leader del gruppo, Rap Monster.

E’ un grande passo, enorme per noi” spiega il ventitreenne rapper/cantautore/produttore durante una telefonata da Seoul.

Ovvio, ogni membro è incredibilmente emozionato per l’album. Abbiamo provato fino a poco fa, giorno e notte, per presentare nuove canzoni e delle esibizioni perfezionate. Ho lasciato un messaggio sul nostro fancafé, l’altro giorno, dopo che avevamo finito, dicendo che ‘Questo EP segnerà il punto di svolta dei BTS’ e anche se l’attesa per questo album sembrava infinita – credo che sia stato quell’evento, i BBMAs, a maggio – è successo così tanto.”

L’attesa è stata particolarmente impaziente per la notoriamente affezionata fanbase del gruppo, gli ARMY, che hanno aspettato le nuove tracce di RM, Jimin, Suga, J-Hope, Jin, V and Jungkook dopo averli votati come Top Social Artist ai Billboard Music Award 2017 preferendoli a mostri sacri del pop come Justin Bieber, Ariana Grande, Selena Gomez e Shawn Mendes
Da allora, i membri hanno chiuso accordi per la distribuzione con Amazon e lo statunitense The Orchard (“Pensiamo che l’album fisico conti ancora qualcosa, e sia davvero importante per creare un collegamento con i nostri fan attorno al mondo” ha detto Rap Monster) e si sono accompagnati a stelle delle classifiche mondiali come Major Lazer, Halsey, Charli XCX (“Probabilmente è solo il mio sesto senso, ma credo che forse collaboreremo con altri artisti ancora più interessanti” continua) ed hanno perfino strappato ai The Chainsmokers la produzione per una traccia di Love Yourself: Her.

Quando si ascolta il disco, ben confezionato – che promette di fare un ottima entrata nei Billboard 200 la prossima settimana – la passione è palpabile, dall’intenso singolo di debutto “DNA” alla critica sociale di “Go Go”, tra molteplici testi e momenti che sembrano strappati al diario persionale dei membri. Anche la voce di Rap Monster è carica di emozione mentre parla di queste nuove canzoni, mentre visualizza e immagina disegni più grandi e messaggi più profondi per la nuova serie di lungimiranti tracce EDM, hip-hop e pop.

Continua a leggere per un’analisi più profonda di Love Yourself: Her da parte di Billboard in compagnia di Rap Monster.

Cominciamo dall’inizio con “Serendipity”. Perchè la scelta è caduta su questa canzone come introduzione e partenza della nuova era?

Quando scrissi i testi, le melodie e i primi temi di “Serendipity”, provai a immaginarmi cose rare che trovi nella vita, cose molto speciali, come il calico, il gatto tricolore; cose che abbiano un significato straordinario nella vita delle persone. Volevo condividere questi momenti.

 
Leggevo che i testi sono declinati al genere neutro, fatto che penso sia molto potente. E’ stata una decisione intenzionale?

I testi sono basati su cose rare e speciali nella vita. Per cui ho pensato che questi particolari trascendano sesso, cultura e barriere tra le persone. Noi facciamo sempre uscire l’”Intro” appena prima del singolo, per cui l’intro ha il ruolo di spiegare il concept di questo album. “Serendipity” è stata la canzone giusta per condividere il sentimento base di “DNA”. Il titolo riguarda come il nostro “DNA” sia collegato all’intero universo, credo sia adatta a rappresentare questo album.

Parliamo di “DNA”. Questo singolo, come continua e fa progredire la storia dei BTS?

Quando parliamo della traccia di apertura “DNA”, parliamo di un amore giovane e appassionato. I testi sono tipo “Noi due siamo connessi dal destino fin dal principio, il nostro DNA era una cosa sola.” Allo stesso tempo, “DNA” accompagna i BTS in un territorio sconosciuto. Abbiamo cercato di applicare una nuova grammatica e prospettive – se ascolti la canzone, capirai cosa cerco di spiegare – è molto diversa dalla nostra musica precedente, sul piano tecnico e musicale. Credo che sarà il punto di partenza di un secondo capitolo della nostra carriera; l’inizio del nostro Capitolo Due.

 

Best of Me” è davvero strabiliante. Ha il gusto dei The Chainsmokers, ma anche quello dei BTS. Non avete rinnegato voi stessi, il che non è facile quando si collabora con nuovi artisti. Com’è stato il processo?

Io adoro quel brano! Ci siamo conosciuti ai BBMAs, siamo stati davvero fortunati. In realtà ci hanno invitato al loro concerto giusto l’altro giorno – tenevano un enorme concerto in Corea e abbiamo cantato “Closer” insieme. Per “Best of Me” ci hanno mandato diverse tracce e campionature mesi fa, noi e i nostri produttori ne abbiamo scelto uno, tipo, “Okay, questo è adatto al nostro nuovo album.” Quindi ci abbiamo lavorato, gliel’abbiamo rimandato, chiedendo loro cosa ne pensassero del brano che ne avevamo ricavato e abbiamo ascoltato le loro opinioni. E ce l’abbiamo fatta! Sono così eccitato per questo. [Ride]

 

I vostri album hanno sempre di fondo una critica sociale e societaria. Parliamo di alcuni degli argomenti di questa pubblicazione. Mi viene subito in mente “Go Go”.

Go Go” è una canzone trendy, ma parla di come la nostra generazione di giovani stia vivendo una vita con poche aspettative e standard bassi, per cui le persone sono arrabbiate con la realtà; hanno poca speranza, e ci sono molte difficoltà finanziarie. Volevamo dire qualcosa a riguardo e sottolineare al mondo che non è una scelta della gente, ma la cruda realtà che obbliga le persone a vivere e spendere come se non ci fosse un domani.

Ma in Corea, “YOLO” è diventata una parola chiave per i giovani perchè non hanno soldi, ed è difficile avere l’occasione di guadagnare tanto. Credo la società porti molti problemi ai ragazzi. I giovani spendono i loro soldi nelle sale giochi, nelle macchinette col gancio, e spendono tipo $30 cercando di vincere dei pupazzi. E poi ti dicono “Oh! Ho speso tutti i miei soldi…m***a. Ma non me ne pento.” Questo è il lusso maggiore per i ragazzi coreani: collezionare accessori, cosmetici, questo è ciò che considerano un lusso. E’ “YOLO” perchè, tipo “Comprerò tutte queste cose! Comprerò tutto questo cibo e me lo mangerò! Lo farò!” Secondo me è triste, perchè è tutto ciò che hanno. “Go Go” sta solo dicendo “Okay, fallo e basta, non ce ne pentiremo. Spendi un po’ di soldi al distributore di snack e mangiali!”. Ma allo stesso tempo la canzone è molto orecchiabile e semplice da cantare, per cui penso che piacerà a molti, specialmente se ne trovano il significato più profondo.

 

Ovviamente ti devo chiedere come vi è venuto in mente di fare uno skit con il tuo discorso di accettazione del premio ai BBMAs

Devi ascoltare “MIC Drop” perchè lo skit era il mio discorso ai BBMAs – perchè quello è stato un grande momento per il nostro percorso – e poi ci mettiamo “MIC Drop” vicino perchè fa tipo da esibizione – tipo, “Okay, ne abbiamo abbastanza. Dobbiamo fregarcene di tutto” Era lo skit giusto e consecutivamente la canzone giusta per questo album.

 

L’ultima canzone, “Outro: Her” mi ha davvero toccato profondamente. E’ come leggere un diario. Ha! [Ride] Dopo aver parlato con te, sembra che faccia un riassunto dell’intero album, ed è davvero introspettiva.

Credo sia il lavoro più veloce che io abbia fatto per questo album. Ho scritto i versi in 20 minuti; è venuta da sola, con sincerità, dal profondo del mio cuore. Ho pensato che fosse la giusta outro per l’album perchè porta un largo ventaglio di emozioni – dico che ho incontrato questa persona che amo molto, questa persona è l’amore della mia vita in questo momento, sto dicendo che ero confuso e cercavo amore e che il mondo è difficile. Ma penso che sia tu per cui “Ti chiamo ‘lei,’ perchè sei la mia lacrima”. “ Penso che tu sia il mio inizio e la mia fine.” Questo è ciò che sto dicendo: sei la mia curiosità, ma anche le mie risposte. Sei la mia “lei”, ma resti comunque “una lacrima”. Il motivo dice che l’amore non è solo felicità, non è solo gioia, non sono solo delizie. Se vuoi amare una persona devi sapere che ci sono anche lacrime in tutto questo, odio addirittura. Penso davvero che l’amore includa tutto questo. Questo è quello che cerco di dire. Che è complicato.

 

E se i fan sono così fortunati da possedere la copia fisica dell’album, ci troveranno due canzoni nascoste. Perchè tenerle segrete?

Penso siano state nascoste perchè devi essere un vero fan dei BTS per capirle. Sennò, non le capirai. Sennò sarai tipo “Perchè si sentono così confusi da tutto? Sono bravi?!? Sono i numeri uno in un posto X, possiedono un sacco di cose, che hanno da preoccuparsi?” La gente parla sempre così. Ma se sei un vero fan dei BTS e compri l’album e ascolti le tracce nascoste – se sei un Army, e abbiamo passato tempo assieme dal 2013, 2014 – allora puoi capire. È una cosa più speciale, più vicina alla nostra vera anima.

 

Articolo originale: Billboard.com

Traduzione italiana a cura di Bangtan Sonyeondan – BTS Italia | @btsitalia_twt
Preghiamo di prendere solo con i crediti.

 

Le 10 canzoni più sottovalutate dei BTS

(Photo Credit: Hyungsik Kim)

I BTS sono conosciuti per le loro performance adrenaliniche e canzoni orecchiabili, come “Blood Sweat and Tears”, “Not Today”, “Dope” and “I Need U”. Ma se siete nuovi membri dell’A.R.M.Y. dei BTS, potreste non essere ferrati sul resto della loro discografia. Se volete conoscere questo gruppo un po’ di più, vi proponiamo 10 loro canzoni che meritano più attenzione.

E se10 tracce non fossero abbastanza per voi, date prima un occhio anche a queste menzioni ad honorem…

Gajah” (Elefante), Gaeko ft. Rap Monster (2017)

Think about it / Are you gonna be a star or a starfish?/ No disrespect for starfish / But if you want a fish, be selfish”

Pensaci/vuoi essere una stella o una stella marina?/Senza offesa per la stella marina/ ma se vuoi un pesce, sii egoista” è quello che dice Rap Monster nell’ultimo singolo di Gaeko. Così come nei suoi lavori coi BTS, il rapper risplende nel brano con i suoi brillanti giochi di parole, e i suoi versi che fanno pensare e ispirano forza.

Joke” (Scherzo), RM (Mixtape di Rap Monster) (2015)

Suga non è l’unico rapper tra i BTS che ha sganciato una mixtape strepitosa: ascoltatevi l’omonimo progetto solista di Rap Monster, “RM”, disponibile su SoundCloud.

House of Cards” (Castello di carte), The Most Beautiful Moment in Life: Young Forever (2016)

Questa canzone è per gli appassionati dell’ R&B raffinato e sensuale. “House of Cards” è una ballata seducente caratterizzata dalle sole voci cantanti dei BTS che ricorda molto l’R&B americano. Se siete fan di artisti tipo i The Weeknd, vale davvero la pena ascoltarla.

10. “Boy Meets Evil” (Il ragazzo che incontra il male) Wings (2016)

Boy Meets Evil” è un inizio col botto per l’album Wings. Questa traccia offre un potente rap di J-Hope, che racconta di un uomo in lotta con le tentazioni, e una danza piena di emozioni che personifica il messaggio della canzone.

9. “Born Singer” (Cantante nato)

Nel 2013 i BTS campionarono J.Cole “Born Sinner” (Peccatore nato) per creare “Born Singer”, un brano che parla delle loro storie personali quando cercavano di sfondare nel mondo della musica. Nonostante sia stata prodotta agli esordi della loro carriera, il testo dimostra che il talento e la maturità dei BTS erano presenti fin dall’inizio.

8. “Let Me Know “ (Fammi sapere) Dark & Wild (2014)

Let me know”, contenuta nel primo album inciso in studio “Dark and Wild”, è di lunga una delle canzoni più emotive dei BTS. Il pezzo mette in primo piano le voci coinvolgenti di Rap Monster, Suga e J-Hope, e le accompagna alle emozionanti melodie del gruppo di vocalist.

7. “N.O.” O!RUL8,2? (2013)

N.O.” usato come acronimo di “No Offense” (Senza offesa) è un singolo dal primo minialbum del gruppo. Nonostante non sia una delle loro maggiori hit, è una canzone intensa che esorta i giovani a seguire i loro sogni invece di lasciarsi intrappolare dalle regole e dagli standard della società.

6. “Agust D.” Agust D (Mixtape di Suga) (2016)

Suga dimostra che il suo talento si libra al di sopra e oltre il suo lavoro col gruppo nella sua raccolta del 2016, intitolata Agust D. In questa raccolta col suo rap racconta l’esperienza diretta con la depressione, la fama ed altro.

5. “Epilogue: Young Forever” (Epilogo: giovani per sempre) The Most Beautiful Moment in Life: Young Forever (2016)

Young Forever” è probabilmente uno dei brani più commoventi dei BTS. Il testo esprime le insicurezze che i ragazzi affrontano, le riflessioni sulla loro crescita interiore, e il loro desiderio di rimanere giovani e creare musica per sempre.

4. “Moving On “ (Andare avanti) The Most Beautiful Moment in Life, Part 1 (2015)

I BTS sono famosi per il loro essere uniti e l’affetto incondizionato l’un per l’altro. Questa relazione è raccontata nella canzone “Moving On”. I membri cantano dei loro ricordi più cari, ma dicono anche addio al passato, guardando avanti e procedendo verso un brillante futuro assieme.

3. “21st Century Girl” (Ragazza del 21esimo secolo) Wings (2016)

In questo inno femminista i BTS esortano le donne di oggi ad essere fiere di come sono, perchè sono perfette così. Guardatevi i ragazzi in versione spensierata della canzone nel loro speciale allenamento di danza in occasione di Halloween.

2. “Spine Breaker” (Approfittatore) Skool Luv Affair (2014)

Spine Breaker” è uno dei brani più sottovalutati nella discografia dei BTS. Con termini come “rockin, rollin, swaggin, swagger, wrong” i BTS dimostrano che sanno come divertirsi. I ragazzi di recente hanno girato, diretto e prodotto un video musicale per questo pezzo del 2014 nel loro show su V App, BTS Gayo.

1. “Autumn Leaves” (Foglie autunnali)The Most Beautiful Moment in Life, Part 2 (2015)

Questa traccia è una perla rara che spesso passa inosservata. Il testo della canzone è uno dei più delicati e poetici tra tutte le canzoni scritte dal gruppo. “Autumn Leaves” prova che i BTS non sono solo grandi musicisti, ma anche ottimi compositori e parolieri.

 

Articolo originale: Pop Crush

Traduzione italiana a cura di Bangtan Sonyeondan – BTS Italia | @btsitalia_twt
Preghiamo di prendere solo con i crediti.

Rap Monster collaborerá con Wale per la seconda volta.

Wale ha accennato su Twitter ad una possibile seconda collaborazione imminente.

https://twitter.com/Wale/status/879080577034407936?ref_src=twsrc%5Etfw&ref_url=http%3A%2F%2Fwww.koreaboo.com%2Fnews%2Frap-monster-wale-collaborate-second-time%2F

[Quel mio fratello … mi ha mandato qualche brano .. qualcosa sta arrivando 👀🔵🌙]  

L’inidizio è arrivato dopo che Rap Monster ha cantato parte della prima collaborazione della coppia su una diretta streaming, spingendo gl’ARMY a twittare a Wale.

[@Wale guarda😂 quanto é carino rapmon che canta Change ♥] 

Rap Monster ha lavorato precedentemente su “Change” con Wale, un singolo che si occupa di disordini di natura sociale e politica ed una richiesta di cambiamento.

Inutile dire che siamo tutti pronti a vedere cosa succederá dopo quella impetuosa collaborazione. 

 

Fonte: Koreaboo

Traduzione Italiana a cura di @unnie per Bangtan Soneyondan – BTS Italia | @btsitalia_twt
Prendere con tutti i crediti.

Ecco a voi Rapmon, il cucciolo di Rap Monster dei BTS

Conosci il cucciolo di Rap Monster, il suo nome è Rapmon.

Rapmon é entrato a far parte della famiglia dei BTS nel mese di agosto del 2013.

Da allora, Rapmon è diventato un membro amato sul Twitter dei BTS.

In diverse occasioni, Rap Monster ha fatto rifermento a Rapmon come “la cosa più bella e più carina del mondo”.

Ma Rapmon non sembra sempre condividere lo stesso sentimento …

Gli ARMY possono aspettarsi che Rap Monster li tenga aggiornati su Rapmon ogni qualvolta è in tour o quando ha il giorno di riposo.

Perché é proprio in quei momenti che lui sente la mancanza del dolce cucciolo!

Quando è arrivato, Rapmon era solo un piccolo cucciolo che dormiva molto.

Ma da allora é diventato un giovane cucciolo bello ed energico!

L’affetto che Rap Monster prova nei confronti di Rapmon non é affatto uno scherzo.

Una volta ha dipinto di rosa le unghie del cucciolo in modo da essere abbinte ai suoi capelli durante la promozione di “Run”!

Se questo non è il miglior amico dell’uomo, chissá cos’é.

Che dolce amore di cucciolo!

Fonte: Koreaboo

Traduzione Italiana a cura di @unnie per Bangtan Soneyondan – BTS Italia | @btsitalia_twt
Prendere con tutti i crediti.

I BTS Rappresentano il Passaggio Tra il Presente ed il Futuro del K-pop

Di Diyana Noory ~ Jun 6 2017, 3:46pm 

I testi K-pop tendono ad andare sul sicuro, ma le canzoni dei BTS affrontano temi che trattano di cyberbullismo, suicidio, oltre a criticare la violenza della polizia. 

La band K-pop dei BTS simboleggia non solo la globalizzazione della musica ma in generale anche l’impatto di Internet sul successo (del genere) pop. Il mese scorso sono diventati il ​​primo gruppo K-pop  a vincere un premio ai Billboard Music Award, rompendo cosí la serie dei sei anni consecutivi di Justin Bieber nel collezionare il premio come Top Social Artist. La fama è stata ben meritata; nell’ultimo anno hanno mantenuto per 31 settimane il 1° posto nei Billboard Social 50 ed i loro fans hanno twittato l’hashtag #BTSBBMAs più di 320 milioni di volte.

Dalla loro apparizione ai BBMAs, i nomi dei BTS sono comparsi sulla prime pagina dei grandi mezzi di comunicazione con introduzioni riguardanti il gruppo. I membri del gruppo sono Jeon Jungkook, Jung “J-Hope” Hoseok, Kim “Jin” Seokjin, Kim “Rap Monster” Namjoon, Kim “V” Taehyung, Min “Suga” Yoongi e Park Jimin. BTS significa Bulletproof Boy Scout, e sono anche conosciuti come Bangtan Boys. Proprio come altri popolari gruppi K-pop, il loro fanbase A.R.M.Y. è enormemente responsabile per il loro riconoscimento globale. È stata la promozione dei fan del gruppo che ha fatto ottenere loro il premio come Top Social Artist, ed i fan si sono anche uniti per far si che fossero invitati a partecipare ai BBMAs. La petizione dei fan ha ricevuto più di 100.000 firme, e successivamente ad un tweet i loro desideri sono stati esauditi. Il primo premio americano dei BTS ed il successo del loro album Wings nelle classifiche di Billboard segnano nuove vette per il gruppo.

Per tutti i confronti che le persone fanno con altri gruppi, non esiste un equivalente occidentale ai BTSsono un fenomeno completamente nuovo. Il successo dei sette ragazzi non sta solo superando tutti i records ma anche tutti gli stereotipi ed i limiti, oltre a trovare il successo in tutto il mondo senza incarnare l’ideale della star anglo-pop. Mentre alcuni atteggiamenti etnocentrici degli ascoltatori occidentali li portano a considerare le stelle K-pop come “Asiatici casuali truccati e con mascherine”, la presenza dei BTS ai BBMAs ha esposto il pubblico a volti nuovi. La loro traccia “Not Today” ha bloccato quelle di Harry Styles e Niall Horan dalla cima della classifica di Billboard Twitter Top Tracks, reclamando il primo posto per la terza settimana consecutiva. Hanno avuto 43 successi nella classifica World Digital Song Sales con quattro di essi al 1° posto, legandoli con PSY. Sono anche l’unico gruppo K-pop ad aver avuto un album nella top 40 di Billboard 200. Attualmente, i BTS si stanno esibendo in Giappone nell’ultima tappa del loro Live Trilogy Episode III: The Wings Tourle date USA del tour sono andate esaurite in minuti.

https://www.youtube.com/watch?v=-oRwL1gVhCc

Il K-pop sembra essere un’industria ermetica governata da grandi attori come YG e SM Entertainment, ma i BTS sono i ragazzi d’oro improbabili di una piccola etichetta indipendente e società di gestione chiamata BigHit Entertainment. Stanno trasformando le aspettative nell’industria K-pop con il loro approccio non convenzionale. Si sono uniti quando il produttore Pdogg è stato scoperto da Bang Si Hyuk (aka “Hitman” Bang), l’Amministratore Delegato e Produttore Esecutivo della BigHit, ed il produttore ha poi incontrato un adolescente Rap Monster attraverso Sleepy mentre era ancora nella scena underground. Suga e J-Hope si sono uniti attraverso audizioni a livello nazionale, e di 30 trainee sono rimasti in tre con altri membri aggiunti successivamente. La BigHit ha completamente abbracciato il mondo imprevedibile dei social media; i ragazzi comunicano direttamente con i loro fan attraverso delle registrazioni, i video delle BANGTAN BOMB, e gli aggiornamenti di Twitter ed Instagram gestiti da tutto il gruppo (non hanno alcuna intenzione di creare degli account separati).

I BTS non hanno dovuto compiacere il pubblico occidentale per trovare successo qui. “Non credo nel rilasciare canzoni inglesi per il mercato americano, come hanno fatto molti artisti K-pop”, ha detto Bang a Billboard. Le canzoni più popolari del gruppo possono anche avere dei titoli in Inglese facili da ricordare, ma i loro testi fluiscono senza problemi in Coreano salvo per alcune frasi in Inglese. Rap Monster ha imparato l’Inglese guardando Friends, così si è occupato delle interviste del gruppo sul Magenta Carpet dei BBMAs e ha pronunciato il suo discorso di accettazione (che ha concluso in Coreano) mentre i fan gridavano a sostegno. Nonostante un riconoscimento Americano visto come un quantificatore di successo internazionale, i BTS rimangono fedeli alle loro radici coreane in un mondo in cui l’America è il centro del mercato della musica globale. Questo non è per sminuire i loro molti premi in Corea e altrove, ma dimostra la necessità di dover modificare le canzoni in Inglese per essere gli unici nelle classifiche occidentali.

Le radici musicali dei BTS si trovano nella musica hip hop, ed i loro testi si appoggiano fortemente alle lotte e all’entusiasmo dei giovani. Ogni membro è coinvolto nella scrittura, nella composizione e nella produzione dei loro brani, ed il loro ultimo album Wings (rilasciato come You Never Walk Alone) include canzoni da solisti che riflettono il loro stile musicale. Rap Monster è influenzato da Nas e Drake mentre Suga ha nominato Kendrick Lamar, ed il canto di Jungkook è influenzato da Charlie Puth e Justin Bieber. Jungkook ha realizzato la cover delle canzoni del primo e del secondo (1, 2, 3, 4) insieme a Jimin, compagno maknae (il più giovane del gruppo). “N.O” è rivolta all’educazione competitiva della cultura Coreana, e “Blood, Sweat & Tears” illustra i dolori dell’amore coinvolgente. In “Change“, Rap Monster introduce il cyberbullismo, le rigide gerarchie della Corea del Sud e l’alto tasso di suicidio, accanto alle critiche di Wale sulla brutalità della polizia e del governo Americano. In tutto il suo intenso mixtape Agust D, Suga riflette apertamente sulle sue lotte con l’ansia e la depressione. “Cerchiamo di essere onesti con noi stessi e questo ci aiuta in qualche modo ad essere più flessibili nel censurare la nostra musica. La musica parla da sé e crediamo che la gente possa immedesimarsi con la nostra musica se rimaniamo fedeli ai testi scrivendo cosa pensiamo e cosa proviamo,” spiegano. I testi K-pop tendono ad andare sul sicuro a causa dei valori sociali tradizionalisti, ma le canzoni dei BTS seguono i temi della crescita personale mentre cercano di rimanere il più fedele possibile a loro stessi.

NOISEY: Congratulazioni per aver vinto il premio Top Social Artist. Come vi sentite riguardo a tutta questa nuova attenzione che state ricevendo dai BBMAs?

Rap Monster: Secondo quanto è stato riportato dalle statistiche ufficiali, abbiamo ricevuto 320 milioni di voti, e questo è davvero incredibile. Siamo veramente grati per tutta l’attenzione che stiamo ricevendo in seguito ai BBMAs e stiamo ancora cercando di realizzare che è tutto reale! Fa piacere essere notati in tutto il mondo, e siamo onorati di essere stati nominati e di aver vinto il premio.

Chi eravate impazienti di incontrare o vedere ai BBMAs?

BTS: Drake e John Legend. Ma ad essere sinceri, letteralmente tutti sul palco e nei posti erano nella nostra lista dei sogni delle persone che avremmo voluto incontrare o vedere.

Suga, in “Agust D” avevi previsto, “il prossimo sará Billboard”. Qual è la tua prossima previsione per BTS? 

Suga: Prevedo che la nostra prossima tappa sará esibirci con una canzone dei BTS sul palco di Billboard.

Poiché il K-pop è così globale, ha aiutato a rendere più sensibili ai temi culturali sia i fan che gli artisti. Quali sono alcune lezioni che avete imparato visitando diversi Paesi ed interagendo con fan internazionali?

Rap Monster: È molto importante imparare la lingua di quel paese specifico, e dire la verità con il cuore.

Avete detto che “Spring Day” va inteso come un momento di ripresa, usando una metafora stagionale. Come gruppo, da cosa vi state riprendendo o superando in questo momento della vostra carriera?

V: Mi rammarico di perdere le opportunità di apprendere molte cose, ma noi andiamo avanti qualunque cosa accada.

Jimin: Mi sento come se io stessi voltando pagina rispetto al mio rimorso nei confronti della mia musica poiché voglio di più.

Rap Monster: Mi sto un pó riprendendo dall’essere deluso da me stesso

Qual è il vostro obiettivo che vorreste realizzare con la vostra musica?

Jungkook: Il mio obiettivo è quello di scrivere e cantare una canzone che mi piace da solo.

Jin: Far sì che la gente ascolti la musica dei BTS senza pregiudizio.

Jimin: Vorrei avere una voce che amo.

Che genere di rituali avete mentre componete musica?

J-Hope: Devo ascoltare dell’ottima musica per iniziare a comporre la mia musica.

Rap Monster: Accendo sempre un’insegna luminosa per il mio studio, ‘Monstudio’

V: Devo vedere un intero film scelto da me.

Suga: Lo faccio ogni volta che ne ho voglia.

Mentre i vostri video musicali includono coreografia e stili elaborati, questi ricorrono anche a metafore e trame simboliche. A cosa vi siete interessati ultimamente che potrebbe ispirare il vostro prossimo progetto?

J-Hope: Ventimila Leghe Sotto i Mari.

Rap Monster: Un film chiamato A Silent Voice.

Suga: Scappa – Get Out.

Cosa vi é piaciuto di piú girando l’America?

BTS: Incontrare tante persone diverse in tutto il paese e visitare luoghi interessanti come musei e parchi. E naturalmente, non possiamo non menzionare le grandi bistecche succose.

Quali sono i vosrti obiettivi per il prossimo anno?

BTS: Il palcoscenico di Billboard e altri spettacoli più grandi in tutto il mondo.

Avete una connessione speciale con i vostri fan, e la vostra musica è molto stimolante per loro. Cosa vorreste dire a loro in questo momento?

BTS: Il nostro riconoscimento e la nostra gioia ai BBMAs sono vostri al 100%. Vi renderemo orgogliosi tanto quanto voi ci avete reso orgogliosi negli ultimi 4 anni. Love Yourself, love myself!

 

Fonte: Noisey

Traduzione Italiana a cura di @unnie per Bangtan Sonyeondan – BTS Italia | @btsitalia_twt

Prendere con tutti i crediti.